Barbara:risultati oltre ogni aspettativa grazie ad una dieta ricca di carboidrati(ebbene si!),ad un attento automonitoraggio e ad un ottimo supporto psicologico.

Di 1 No tags Permalink 0

CARA BARBARA, SIAMO ALLA FINE DEL NOSTRO PERCORSO DI DIETOTERAPIA, VISTO IL SORPRENDENTE RISULTATO OTTENUTO, SONO QUI A CHIEDERTI DI CONDIVIDERE LA TUA ESPERIENZA CON I LETTORI DEL MIO SITO. RACCONTACI QUALCOSA DI TE E COSA TI HA SPINTO A INTRAPRENDERE QUESTO CAMMINO.

Mi chiamo Barbara, ho appena compiuto 47 anni e vivo a da quasi 7 anni Genova, dove sono venuta per “Amore” e in cui non sono mai riuscita a trovare un’occupazione; per cui mi sono dedicata all’Arte e alla Fotografia le mie vere passioni oltre che professioni relative agli studi che ho fatto.
Sono una donna molto creativa, curiosa ed espansiva oltre che molto sensibile ed empatica.
L’ambiente che ho trovato a Genova non incontrava minimamente la mie esigenze e le mie aspettative. E’ stato un vero shock psico/emotivo che mi ha portato ad ingrassare più di 10 Kg il primo anno, riuscendo a perderli da sola con una vecchia dieta datami da un dietologo molti anni prima.
L’ anno successivo ero ringrassata di più di 25 Kg. Il mio corpo sembrava aver preso il soppravvento, come se fosse partito per una direzione che io detestavo ma che non riuscivo a frenare. Dopo essermi sottoposta a innumerevoli visite e esami (con diagnosi sbagliate che attribuivano questo aumento di peso a problemi all’ipofisi) mi accertai che fisicamente non ci fosse nulla di patologico e su consiglio del primario del reparto di endocrinologia dell’Ospedale di Modena accettai l’idea che il problema fosse di origine psicologico: un disturbo da stress.
Essendo nuova qui a Genova e non conoscendo nessuno di fiducia a cui rivolgermi, svolsi accurate ricerche su internet, guardando i vari siti di dietisti e dietologi e leggendone i relativi commenti. Alla fine mi affidai al mio istinto e scelsi la Dott.ssa Emanuela Bucchieri.

IN 6 MESI HAI PERSO 22 kg CON UNA DIETA IPOCALORICA SENZA CARNE E HAI MANTENUTO IL PESO PER 9 MESI (CALANDO DI PESO ANCORA UN PO’ ANCHE SE NON ERA L’OBIETTIVO DELLA FASE DI MANTENIMENTO).
DAL TUO PUNTO DI VISTA COSA HA VERAMENTE FUNZIONATO? QUALI SONO STATE LE ABITUDINI ALIMENTARI E I CAMBIAMENTI NEL TUO STILE ALIMENTARE CHE SI SONO DIMOSTRATI VINCENTI AL FINE DI RAGGIUNGERE I TUOI OBIETTIVI DIMAGRANTI?

Gli elementi che su di me sono stati vincenti sono stati:

– Un ottimo supporto psicologico

– Il calcolo delle calorie – mi ha permesso di cambiare ogni tanto menu in modo da avere una buona vita sociale senza dover patire l’isolamento tipico delle diete

-Il diario giornaliero di tutto quello che assumevo – mi ha permesso di rendermi conto della quantità di cibo che effettivamente ingerivo.

– Avermi lasciato molti carboidrati nella dieta – io adoro i carboidrati e mi è sembrato un sogno poterne continuare a mangiare con porzioni per me più che soddisfacenti

DURANTE QUESTO ANNO, CI SONO STATE DELLE DIFFICOLTÀ O DELLE RESISTENZE AL CAMBIAMENTO? COME LE HAI SUPERATE? QUALI TUE RISORSE TI SONO STATE DI AIUTO?

Il supporto psicologico è stato fondamentale per ottenere i risultati che mi ero prefissata. Ridare al cibo il giusto valore e imparare ad aver fiducia in se stessi e al potenziale nascosto dentro ognuno di noi.
Una forza di volontà e una determinazione fortemente motivata dal desiderio di ritornare a stare bene. Mi aspettavo maggior sostegno e solidarietà dalle persone vicine, in realtà ho scoperto che cambiare la propria immagine crea nuovi equilibri anche nelle relazioni.
All’inizio del mio percorso ero convinta che il beneficio estetico avrebbe prevalso su quello legato al benessere e alla salute e invece ora che sono arrivata al mio obiettivo finale il piacere di sentirmi bene, di poter ritornare a fare le cose di prima senza dolore e troppa fatica, ritornare a fare le mie piacevoli e lunghe camminate giornaliere hanno prevalso su tutto e sono i veri motivi che secondo me dovrebbero spingere una persona in sovrappeso a farsi aiutare. Per me ora non vi è “ Grasso è bello o non è bello” ma semplicemente “Grasso non è sano” perché l’ho provato sulla mia pelle ma specialmente sulle mie ossa, che con quasi 30 kg in meno hanno evitato ben due operazioni, una al ginocchio e una alla spalla.

PER CONCLUDERE, QUALE CONSIGLIO SPASSIONATO TI SENTIRESTI DI DARE A COLORO CHE INTENDONO INIZIARE UN PERCORSO DIMAGRANTE?

Devi volerlo fortemente! Per quasi tutti problemi esiste una soluzione e se non l’hai ancora trovata, non vuol dire per forza che non esista. Il più delle volte vuole dire, che devi cercare meglio. Se mi fossi fermata al primo tentativo, al primo fallimento, non ce l’avrei mai fatta. Bisogna darsi la possibilità di cercare, di provare, anche di sbagliare e specialmente fidarsi del proprio istinto.

La classica frase che ora mi dice la gente sapete qual è? “Si va bene…ma adesso basta! “
Incoraggiante vero?! 🙂

GRAZIE BARBARA, È STATO UN PIACERE LAVORARE CON TE, BUON PROSEGUIMENTO!

1 Comment
  • anna
    novembre 18, 2015

    bel percorso…vorrei imitarti..nei successi.Complimenti.

Rispondi