Sulla lunga distanza la vittoria principale è stata l’acquisizione di un’abitudine”. Stefania ci racconta come ha perso 18 kg senza fatica e senza crisi.

Di 0 No tags Permalink 0

CIAO STEFANIA, ABBIAMO CONCLUSO IL PERCORSO DI DIETOTERAPIA DA 7 MESI E STAI CONTINUANDO A MANTERE I RISULTATI RAGGIUNTI, SONO QUI A CHIEDERTI DI CONDIVIDERE LA TUA ESPERIENZA CON I LETTORI DEL MIO SITO.  RACCONTACI QUALCOSA DI TE E COSA TI HA SPINTO A INTRAPRENDERE QUESTO CAMMINO:

Mi chiamo Stefania e sono di Genova. Ho 39 anni, svolgo un lavoro d’ufficio e faccio yoga-pilates due volte a settimana.

Fino all’anno scorso non ero mai stata particolarmente attenta al mio peso né alla mia alimentazione: mangiavo ciò che mi piaceva, poche verdure e poca frutta, non mi trattenevo granché sulle quantità e non mi pesavo regolarmente.

L’anno scorso all’incirca a marzo mi sono accorta che di tutti i vestiti che avevo nell’armadio pochi mi entravano e praticamente con nessuno mi sentivo a mio agio. Sono salita sulla bilancia e… ho capito il motivo: ero ingrassata!!

I primi rimedi sono stati: arricchire la mia dieta con frutta e verdura; bere molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno; cercare di andare a piedi il più possibile. Così ho perso poco più di 6 kg. Ero comunque consapevole di avere bisogno di un aiuto competente. Ho chiesto ad una collega e così ti ho scritto per prendere il primo appuntamento.

PRIMA DI PRENDERE APPUNTAMENTO CON ME AVEVI Già PERSO DA SOLA CIRCA 6 kg. ABBIAMO POI INTRAPRESO IL PERCORSO DIMAGRANTE E PARTENDO DA UN LIEVE SOVRAPPESO (BMI DI 26), IN 3 MESI HAI PERSO IL 9 % DEL TUO PESO (CALCOLATO ALLA PRIMA VISITA DIETISTICA) E AL MOMENTO SONO 7 MESI CHE MANTIENI IL PESO PERSO. DURANTE LA FASE DI MANTENIMENTO PUR SEGUENDO LE INDICAZIONI DI QUESTA FASE HAI PERSO ANCORA 4 kg. IL CALO DI PESO TOTALE SI ATTESTA QUINDI A MENO 23,6% RISPETTO AL PESO DI PARTENZA. UN RISULTATO DAVVERO ECCELLENTE!

DAL TUO PUNTO DI VISTA COSA HA VERAMENTE FUNZIONATO? QUALI SONO STATE LE ABITUDINI ALIMENTARI E I CAMBIAMENTI NEL TUO STILE ALIMENTARE (E DI VITA) CHE SI SONO DIMOSTRATI VINCENTI AL FINE DI RAGGIUNGERE E SOPRATTUTTO MANTENERE I TUOI OBIETTIVI DIMAGRANTI?

Inizialmente per me i punti di forza del tuo metodo sono stati:

  • le merende, grazie alle quali arrivavo a pranzo e cena senza fame
  • le diverse alternative di piatti gustosi e sazianti
  • la gestione degli sgarri
  • la pianificazione del menu settimanale.

Sulla lunga distanza la vittoria principale è stata l’acquisizione di un’abitudine: adesso mi piace trasgredire, ma, quando succede, il giorno dopo sento il bisogno di tornare al mio stile alimentare. Questo è il “segreto” che permette di mantenere il risultato acquisito. Una delle cose peggiori delle diete dimagranti è che appena si smettono si riprendono i chili persi.

DURANTE QUESTO ANNO CI SONO STATE DELLE DIFFICOLTA’ O DELLE RESISTENZE AL CAMBIAMENTO? COME LE HAI SUPERATE? QUALI TUE RISORSE TI SONO STATE DI AIUTO? QUALI STRATEGIE STAI ADOTTANDO PER MANTENERE IL PESO PERSO?

Non ricordo particolari momenti di difficoltà nel seguire la dieta. Penso ciò sia dovuto in parte alla mia determinazione in parte al fatto che seguendo le tue indicazioni ci si sazia! Non si fa la fame!

Pur non avendo attraversato vere e proprie crisi, sono sicura che mi abbia aiutato molto aver condiviso il mio percorso con gli altri: fidanzato, familiari, colleghi.

PER CONCLUDERE, QUALE CONSIGLIO SPASSIONATO TI SENTIRESTI DI DARE A COLORO CHE INTENDONO INIZIARE UN PERCORSO DIMAGRANTE?

Ponetevi come obiettivo uno stile di vita sano sia dal punto di vista alimentare che in generale.

Condividete il vostro percorso e circondatevi di persone positive, che possano sostenervi con il loro ottimismo.

Ma soprattutto cercate di essere positivi voi stessi. Dobbiamo conoscerci e piacerci: se qualcosa di noi non ci piace, possiamo cambiarla! Volere è potere.

GRAZIE STEFANIA, è STATO UN PIACERE LAVORARE CON TE, BUON PROSEGUIMENTO!

No Comments Yet.

Rispondi