DIETE “ALLA DUKAN”?:SGRASSANO FUORI E INGRASSANO DENTRO.

Diete che vendono speranza e regalano illusioni

La settimana scorsa sono stata invitata alla presentazione del corso “Quando le emozioni diventano cibo” condotto da due colleghi psicoterapeuti ( Dott.ssa Cristina Ombra e Dott. Alessandro Thea).

Il momento piu’ acceso della serata è stato quando si è aperto l’argomento “Dieta Dukan e diete iperproteiche”.

Una ragazza ha raccontato di aver seguito la dieta dukan, di aver passato un periodo in cui si sentiva benissimo psicologicamente e fisicamente, di aver perso peso velocemente e senza patire la fame. Dopo qualche mese però le è saltato il ciclo mestruale ed è subentrata la stipsi. Il suo medico curante le consiglia dunque di interrompere la dieta dukan. In poco tempo recupera i kg persi. Quello che mi ha colpito di questo racconto è stato il commento finale della ragazza: “ Peccato che l’ho dovuta interrompere! Stavo così bene mentre la seguivo!”.

Un’altra partecipante al corso aggiunge: “ Potete dire quello che volete ma quale dieta ti fa perdere peso così velocemente? Farà anche male ma funziona per dimagrire!!”.

Non so se servirà a qualcosa ma proverò a sintetizzare perchè a mio parere, non ha senso seguire  le diete “alla dukan e simili”.Ringrazio i partecipanti per avermi fatto capire i sentimenti infuocati che suscitano queste tematiche e soprattutto per aver condiviso la loro opinione e la loro esperienza.

1-Le diete iperproteiche sono associate ad una maggiore incidenza di malattie cardiovascolari ( Lagiou P. et al. BMJ 2012; 344:E4026. Lo studio ha analizzato 43,396 donne per 15 anni).

2 Nel lungo termine le diete iperproteiche NON determinano un calo di peso maggiore rispetto alle diete tradizionali.

3 Le diete consigliate per prevenire tutti i tipi di cancro sono diete che ricalcano lo stile alimentare mediterraneo e stili alimentari su base vegetale.  ( vd. linee guida!)

4 Le diete consigliate dalle linee guida su una corretta alimentazione per la prevenzione di diabete, malattie oculari,ossee,renali,morbo di Alzheimer,endometriosi e cancro NON SONO MAI diete iperproteiche .

5 Le diete ferree  possono essere un fattore di rischio per lo sviluppo di disturbi alimentari quali anoressia e bulimia nervosa.

Considerazioni del tutto personali:

A)Esistono mille modi per ottenere cali di peso velocissimi. Il punto è che NON è CORRETTO CALARE VELOCISSIMAMENTE .Nessuno specialista coscienzioso le prescrive perché è sbagliato in partenza come modo di fare dieta !

B) Qual è la proposta di mantenimento di peso della dieta dukan? Alternare giorni di anoressia a giorni di bulimia nervosa? Piu’ che un mantenimento mi sembra il modo piu’ veloce per ammalarsi di un disturbo alimentare.

C)Gli effetti della dieta vanno valutati sul lungo termine non a breve termine!!! Se uno stile alimentare nel tempo può portare ad un aumento del rischio di malattie cardiovascolari, cancro e quant’altro perché seguirlo? Se alla fine dell’anno il  calo di peso con una dieta tradizionale confrontato con una iperproteica è lo stesso, perché fare tanta fatica inutile? Perché privarsi dei carboidrati?!! Non ha assolutamente senso!!!

D)L’atto di nutrirsi al giorno d’oggi è anche un atto di responsabilità. L’esagerato consumo di proteine animali ha un impatto ambientale enorme che non possiamo piu’ignorare. (vd approfondimento su :www.saicosamangi.info).

E) Pensate davvero che i vip seguano questo genere di diete???Non fatevi illudere!Vi posso assicurare che non è assolutamente così!!!! Pensate davvero che per dimagrire e rimanere in salute occorra acquistare buste di pasti realizzati in “laboratorio”?  Pasti sostitutivi che nulla hanno a che fare con il cibo???Se così fosse l’uomo si sarebbe già estinto da un pezzo visto che il finto cibo è un’invenzione dei giorni nostri.  L’efficacia della propaganda..non dipende dalle dottrine che si insegnano ma dai metodi che si usano… “Ritorno al mondo nuovo- Huxley”. ”

F) Io mi sono posta questa domanda e chiedo anche a voi di farvela: Perché questo genere di diete sono pubblicizzate così tanto? Perché PROPRIO queste diete visto che ci sono altri modi ugualmente efficaci per ottenere gli stessi risultati ( anzi migliori perché senza effetti collaterali!?)

Penserete che ho il dente avvelenato perché questi “sistemi di  diete anoressizzanti” portano via clientela a me e alla mia categoria professionale,in realtà è proprio il contrario!

Il punto è che le persone arrivano da me disperate ed esasperate dopo aver seguito queste diete . Mi piacerebbe non sentire piu’ gente arrabbiata per gli effetti collaterali subiti ( anche a livello psicologico).Dopo aver seguito questo genere di diete,perdere peso diventa ancora piu’ difficile.Non è il caso di usare il vostro corpo come oggetto di un esperimento!.

Ecco in sintesi come descriverei questo genere di diete:    

“Diete che sgrassano fuori e ingrassano dentro”; “Diete che possono aprire la strada all’anoressia e alla bulimia nervosa”;” Diete che incidono fortemente sull’inquinamento dell’ambiente”; “Diete che vendono speranza e regalano illusioni”; “Diete assolutamente inadatte ad un periodo di crisi economica”.

                                                                                                          

No Comments Yet.

Rispondi